Ginecomastia

 La ginecomastia consiste nell'ingrossamento della ghiandola mammaria nell'uomo.

ginecomastiaLa ginecomastia dev'essere accertata preventivamente attraverso ecografia, dopodiché si procederà all'asportazione della stessa con una piccola incisione periareolare.

La cosiddetta "falsa ginecomastia", cioè l'ingrossamento dell'area mammaria dell'uomo dovuta ad accumulo di grasso e non ad ipertrofia della ghiandola mammaria, può essere trattata vantaggiosamente con lalipoaspirazione.

Intervento

Il grasso presente nel tessuto sottocutaneo viene aspirato con cannule di piccolo calibro inserite attraverso incisioni di circa 2-3 mm, solitamente nelle pieghe naturali e quindi praticamente invisibili.
L'intervento potrà essere eseguito in anestesia locale o generale, in regime ambulatoriale, Day Hospital o con 1 giorno di ricovero.

Cicatrici

Le cicatrici, della lunghezza di 5mm sono di solito due per ogni lato e nel tempo diventano praticamente invisibili. La sutura è eseguita con un unico piccolo punto su ogni incisione eseguita e i punti andranno rimossi dopo 7 giorni.

Post Intervento

Dopo l'intervento è possibile che nelle zone trattate compaiano piccoli ematomi che scompariranno nell'arco di qualche giorno.
Il processo di guarigione è graduale; la ritenzione di liquidi e il gonfiore che inevitabilmente seguono all'intervento regrediscono velocemente: passerà quindi qualche settimana prima di apprezzare il risultato definitivo.
Il ritorno alle normali attività è possibile già dopo pochi giorni. Si può invece riprendere l'attività sportiva dopo 10-15 giorni. E’ consigliato l’uso di una guaina contenitiva per circa 2-3 settimane.

Costo

I prezzi degli interventi chirurgici sono variabili entro certi limiti a seconda dell'occupazione di sala operatoria, e includono:

- Chirurgo ed èquipe di sala operatoria;
- Spese di ricovero e degenza in clinica;
- Visite e controlli post-operatori;

Il pagamento avviene secondo le seguenti modalità:

- Chirurgo ed èquipe: saldo entro 7 giorni prima dell’intervento
- Clinica: caparra al ricovero e saldo alla dimissione

Il risultato è sempre definitivo?

Si, il risultato è sempre definitivo.

Quali sono i rischi connessi all'operazione?

I rischi sono quelli comuni a tutti gli altri interventi purchè si agisca rispettando le normali regole di sicurezza. L'idea che la ginecomastia, quando questa viene trattata con la lipoaspirazione, sia un intervento particolarmente rischioso è soltanto legata al fatto che, trattandosi di un intervento apparentemente semplice, a volte viene eseguito da mani inesperte ed in ambiente non idoneo, con conseguenze disastrose.

Quante visite di controllo sono necessarie dopo l'intervento?

Il controlli avvengono di solito a distanza di tre giorni, una settimana, un mese.

Con una dieta si possono ottenere gli stessi risultati?

Con una dieta non si riescono ad eliminare particolari e limitate localizzazioni adipose che possono essere selettivamente rimodellate con la ginecomastia. Di solito quando un paziente è in soprappeso e si rivolge al chirurgo per eliminare il grasso in eccesso, gli viene consigliata una dieta, per avere la possibilità, una volta eliminato l'eccesso ponderale, di agire selettivamente sugli accumuli residui.

Il dimagrimento ottenuto dopo l'operazione è ben visibile?

Parlando di rimodellamento e non di dimagrimento (risultato specifico di una dieta), sicuramente il risultato di una ginecomastia è visibile spesso in maniera eclatante.

La mesoterapia può essere una soluzione alternativa?

La mesoterapia è una tecnica non chirurgica che non può essere paragonata alla ginecomastia e che non ne può rappresentare un'alternativa.

L'intervento provoca il rilassamento della pelle nella zona trattata?

Il rilassamento cutaneo non può essere conseguenza di una ginecomastia, semmai può essere presente prima dell'intervento; in questo caso la ginecomastia non è una buona indicazione.

C'è il rischio che dopo l'operazione il grasso asportato ritorni?

È ormai ampiamente dimostrato che il grasso asportato da una determinata area non si riforma, perché gli adipociti eliminati non vengono ricostituiti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information